BIOGRAPHY

EN|IT

EN Awarded in more than 30 national and international competitions, Claudio Bonfiglio gave more than 100 concerts in four different continents.

His concert career takes him to play for major concert societies and in important halls and venues in Italy such as Teatro Filarmonico and Auditorium della Gran Guardia in Verona, Teatro Bibiena di Mantova, Palazzo Leoni Montanari di Vicenza, Museion di Bolzano, Teatro Angelo Musco di Catania, Teatro Donnafugata di Ragusa, Complesso Museale Santa Maria della Scala di Siena, Galleria di Arte Moderna di Milano, Museo del Novecento di Milano, and abroad in Austria (Mozarteum in Salzburg), Switzerland (Auditorium CSI, Lugano), England (Notting Hill Concert Series, Londra), Malta (Gaulitana Festival), USA (Avram Theater e Levitas Center for the Arts, Southampton), South Africa (The Auto & General Theatre on the Square, Johannesburg), Estonia (University of Tartu), France (Festival Nancyphonies), China (Hebei province arts centre, Dong Jing Yuan Temple di Pechino, Harbin concert hall, Jiangxi arts centre di Nanchang, Guiyans international centre, Guotai arts centre di Chongquing, Shanghai city theatre).

Born in 1989 he started studying music at the age of 5 with pianist Giulia Gangi.

He graduated with honours from the “Vincenzo Bellini Institute” in Catania with Maria Pia tricoli. During his formative years he perfected his musical skills with Michele Marvulli and Epifanio Comis. He subsequetly moved to Verona where he studied with Federico Gianello and where he received the Master’s degree cum laude under the guidance of Vittorio Bresciani from the Conservatory “E. F. Dall’Abaco”. Afterwards he continued to improve his musical skills with Andrea Dindo and in 2019 he received a Master’s degree in piano and chamber music with the highest score plus honour from the Conservatory “C. Pollini” of Padua where he studied with the russian pianist and pedagogue Konstantin Bogino.

In 2012 he won “Lamberto Brunelli Competition” in Vicenza (contest reserved for the best graduates of the year in Italy, won unanimously). The folloqing year he made his debut as soloist at the Verona Philarmonic Theatre with the Orchestra of Arena Foundation, performing Rachmaninov Piano Concerto n. 2 conducted by Julian Kovatchev, receiving great audience and critical acclaim.

 

In 2015 he was invited to take part at the “Pianofest in the Hamptons” in New York, USA and the following year he debuted as soloist in South Africa, at the invitation of the "Italian Institute of Culture" in Johannesburg.

 

His repertoire ranges from baroque to contemporary music. He collaborated with many renowned italian composer such as Andrea Battistoni, Andrea Mannucci, Lucio Greogoretti, Silvia Bianchera, Carlo Galante for whom he has played their works at several world premieres. He recently played the world premiere on a live broadcast on the italian national radio station of a composition by the italian composer Nicola Campogrande. 

Together with flutist Tommaso Benciolini and violinist Lorenzo Gugole he establishes Trio David. With them he gave a tour in several main cities in China in 2019.

During the same year he received the prestigious "Taormina for Arts and Sciences Award"  founded by Lions Club and awarded every two years to leading personalities of the local cultural environment.

 

Since 2017 he is piano professor at the Conservatory “E. F. Dall’Abaco” in Verona.

ITA Premiato in oltre 30 concorsi nazionali ed internazionali, Claudio Bonfiglio si è esibito in più di 100 concerti in 4 continenti.  

La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in prestigiose sedi italiane quali: Teatro Filarmonico e Auditorium della Gran Guardia di Verona, Teatro Bibiena di Mantova, Palazzo Leoni Montanari di Vicenza, Museion di Bolzano, Teatro Angelo Musco di Catania, Teatro Donnafugata di Ragusa, Complesso Museale Santa Maria della Scala di Siena, Galleria di Arte Moderna di Milano, Museo del Novecento di Milano, e all’estero in Austria (Mozarteum di Salisburgo), Svizzera (Auditorium CSI, Lugano), Inghilterra (Notting Hill Concert Series, Londra), Malta (Gaulitana Festival), USA (Avram Theater e Levitas Center for the Arts, Southampton), Sudafrica (The Auto & General Theatre on the Square, Johannesburg), Estonia (Università di Tartu), Francia (Festival Nancyphonies), Cina (Hebei province arts centre, Dong Jing Yuan Temple di Pechino, Harbin concert hall, Jiangxi arts centre di Nanchang, Guiyans international centre, Guotai arts centre di Chongquing, Shanghai city theatre)

 

Nato nel 1989 inizia lo studio della musica a 5 anni con la pianista Giulia Gangi.

Ha ottenuto il diploma accademico col massimo dei voti e la lode presso l’Istituto di Alta Formazione Musicale “Vincenzo Bellini” di Catania nella classe di Maria Pia Tricoli. Durante gli anni della formazione si perfeziona inoltre con i maestri Michele Marvulli ed Epifanio Comis. Continua gli studi a Verona con Federico Gianello e consegue con lode la laurea di secondo livello ad indirizzo concertistico presso il Conservatorio “E. F. Dall’Abaco” nella classe di Vittorio Bresciani. Successivamente continua a perfezionarsi con Andrea Dindo e nel 2019 consegue, sempre con lode, il Master in Pianoforte e Musica da Camera tenuto dal celebre didatta russo Konstantin Bogino presso il Conservatorio Pollini di Padova.

 

Nel 2012 si aggiudica il II Concorso Pianistico Nazionale “Lamberto Brunelli” di Vicenza (premio unico riservato ai migliori diplomati dei conservatori italiani, conferitogli all’unanimità) e l’anno successivo debutta al Teatro Filarmonico di Verona eseguendo il Concerto op 18 di Sergei Rachmaninov con l’Orchestra della Fondazione Arena diretta dal M° Julian Kovachev, riscuotendo unanimi consensi da parte della critica specializzata.

 

Nel 2015 viene invitato a partecipare al prestigioso festival pianistico “Pianofest in the Hamptons”, che si tiene ogni estate nell’omonima regione degli Stati Uniti e nel 2016 debutta da solista nel continente africano, invitato a tenere un recital a Johannesburg dall’Istituto Italiano di Cultura.

 

Artista dal vasto repertorio, la sua passione per la musica moderna e contemporanea lo ha portato a collaborare con alcuni dei compositori più attivi sulla scena musicale odierna. Negli ultimi anni ha curato prime esecuzioni di brani di Andrea Mannucci, Andrea Battistoni, Teresa Procaccini, Lucio Gregoretti, Silvia Bianchera, Carlo Galante e recentemente ha eseguito una prima assoluta di Nicola Campogrande in diretta radiofonica su Rai Radio 3.

Col flautista Tommaso Benciolini e il violinista Lorenzo Gugole costituisce il Trio David, col quale nel 2019 si esibisce in tournée nelle principali città della Cina.

Nello stesso anno è stato insignito del premio “Taormina per le Arti e le Scienze” istituito dal locale Lions Club e assegnato con cadenza biennale a personalità rappresentative del mondo artistico, accademico e imprenditoriale.

Dal 2017 è docente di pianoforte al Conservatorio “E. F. Dall’Abaco” di Verona.

© 2019 by Claudio Bonfiglio